Solanum abutiloides è una specie di pianta appartenente alla famiglia delle Solanacee . È endemico in Argentina e in Bolivia e prospera come una pianta erbosa in terreni rocciosi, su rive di fiumi e aree di macchia tra 900-3.600 metri (3.000-11.800 piedi) in elevazione. E 'noto anche come tamarillo nano , a causa di somiglianze superficiali con il solanum betaceum . Entrambe le piante sono note per una crescita molto rapida da seme e fogliame molto fortemente profumato. Solanum abutiloides è talvolta noto anche con l'arcaico Cyphomandra sibundoyensis .

Solanum abutiloides matura rapidamente in un arbusto o albero piccolo fino a 9 m (30 piedi) di altezza, anche se di solito molto più piccolo. Piccoli fiori si formano sui rami in tutta la pianta, e singoli grappoli di fiori possono contenere fino a 60 fiori.

Le fioriture sono seguite da frutti - una piccola bacca oblunga che matura fino a diventare di colore giallo-arancio. Le bacche hanno un diametro di circa 1 cm (0,39 in) (o leggermente più grande). Quando sono acerbo, le bacche sono leggermente tossiche (come i tamarilli), anche se sono commestibili alla loro maturazione.


I frutti sono commestibili, sebbene il Solanum abutiloides sia raro nella coltivazione e le piante non siano state allevate per la qualità del sapore. Pertanto, il frutto può spesso avere un sapore imprevedibile o sgradevole, e Solanum abutiloides è più spesso coltivato come pianta ornamentale, poiché i grappoli di frutta matura sono molto decorativi.

Come è comune con le solanacee, i parassiti come gli afidi, gli acari di ragno e le mosche bianche sono attratti dagli alberi.

Cyphomandra abutiloides

€ 9,90Prezzo

    © 2018 by seminasemi