Panax è un genere di 11 specie di piante perenni a crescita lenta con le radici carnose, appartenente alla famiglia Araliaceae, comunemente note come ginseng.

Il termine Panax è latino (panax, panacis) ed è derivato dal greco dal quale viene anche la parola latina e italiana panacea, panaceae, cioè rimedio a tutti i mali. Il termine ginseng viene dal cinese 人蔘/人参, (pinyin: rénshēn), ossia pianta dell’uomo. I tempi di crescita non sono brevi. Il primo anno il germoglio rimane a soli 5 centimetri da terra e porta solamente tre piccole foglie ovali e dentellate. In autunno lo stelo e le foglie cadono, lasciando una sorta di cicatrice sul rizoma della pianta. Il rizoma è una specie di fusto sotterraneo, che nel ginseng si definisce ”collo”. Contando il numero di cicatrici sul collo della radice si può risalire all’età della pianta. Al terzo anno di crescita la pianta raggiunge solo circa 20 cm e porta tre gruppi di foglie, ciascuno formato da cinque foglie (quinquefolium). Al quarto anno raggiunge i 40 cm con cinque gruppi di foglie. La radice del ginseng, carnosa e fusiforme, di colore giallo paglierino, con un caratteristico sapore amarognolo, è caratterizzata dall’avere varie forme: drago, bambino e uomo; quest’ultima è considerata la più pregiata. La radice del panax ginseng è commestibile, come le carote o i ravanelli. Esistono al mondo alcune varietà di Ginseng, classificate in una tabella dal Professor Hara. Si sviluppa nell’emisfero settentrionale in Asia orientale (principalmente Corea, Cina del Nord e Siberia orientale) ed in Nord America, tipicamente nei climi più freddi.

 

10 SEMI DI PANAX GINSENG SELVATICO

€ 1,40Prezzo

    © 2018 by seminasemi